Un tour virtuale nelle stanze di Via Guelfa 116 a Firenze per raccontare cosa abbiamo combinato nel 2020 attraverso il nostro bilancio sociale

Aiuto, quest’anno dobbiamo fare il nostro primo bilancio sociale!

Siamo partitə così e scriverlo non è stato semplice ma, dopo mesi di lavoro, è nato un documento che consideriamo prezioso perché racconta cosa abbiamo fatto nel 2020, un anno pieno di difficoltà ma anche di sfide e novità. …


Come il progetto Cantieri della Salute applica l’esplorazione apprezzativa per potenziare il sistema regionale di partecipazione in sanità.

(Un post pubblicato su Open Toscana per il progetto Cantieri della Salute)

Quante volte ci siamo chiesti “Qual è il problema?”. In questo modo speriamo di trovare le soluzioni migliori che garantiscano il successo delle nostre strategie. Ma è proprio questa domanda che rischia di ingannarci: perché concentra tutta la nostra attenzione su quello che in realtà vogliamo di meno per il nostro futuro. E così, studiando i problemi scopriamo spesso che sono connessi ad altri problemi, e ad altri ancora, che finiscono per scoraggiarci.

Illustrazione di J. Logan (2012)

Ed è proprio questa l’intuizione fondamentale che hanno avuto negli anni ’80 gli ideatori dell’Esplorazione…


Con le recensioni dei libri che hanno reso il nostro 2020 un po’ meno pandemico

Brillantini, spumante, musica trash e il tradizionale scambio dei libri. Si può e si deve rinunciare alle feste ma non ai festeggiamenti! #merrychristmas🎄 @sociolab_pic

Anche quest’anno i nostri auguri sono abbinati alle recensioni dei libri che ci hanno aiutato a capire, affrontare, digerire, contestare, o anche solo dimenticare per un momento il 2020.

Le recensioni sono arricchite dai bellissimi ritratti realizzati dalla talentuosa Irene Ieri, che ha fatto una delle sue magie e ci ha restituito i sorrisi altrimenti nascosti dalle mascherine.

Buona lettura e serene feste, con tutti i nostri auguri per l’inizio del 2021!

Una donna nella notte polare, di Christiane Ritter

Con gli auguri di Lorenza


Qualche strumento per costruire servizi inclusivi, in un modo inclusivo

Di Nicolò Di Bernardo

A volerla guardare con un po’ di poesia, la pandemia da Coronavirus è stata come una fitta grandinata estiva. Arriva inaspettata in una giornata di sole, e finché dura ci lascia increduli e senza altro a cui pensare. Per un attimo, siamo tutti in allarme e cerchiamo un riparo: ci preoccupiamo per le nostre teste prima, e per la carrozzeria delle nostre auto subito dopo. I suoi chicchi, si potrebbe dire, sono profondamente democratici — in fondo cadono indistintamente addosso a chiunque si trovi sotto lo stesso cielo. …


In queste settimane abbiamo lanciato una call for ideas (aperta fino al 22 giugno) per creare un gruppo che abbia voglia di ripensare insieme a noi con design e creatività l’esperienza dell’attesa alle fermate dei mezzi pubblici.

La promuoviamo nel quadro di un progetto Europeo che invita gruppi di lavoro in tutta Europa a sviluppare prototipi di soluzioni che applichino gli strumenti del design alle sfide maggiori delle nostre città.

Come facilitatori ed esperti di partecipazione negli spazi pubblici, siamo da anni appassionati di processi che mettono al centro le città, le politiche che le regolano e le relazioni tra…


Alcune cose che abbiamo imparato dalla nostra esperienza con la protezione civile partecipata

di Chiara Missikoff

Quando pensiamo alla parola emergenza ci immaginiamo un evento imprevisto in cui la salute e la sicurezza di una comunità sono messe in pericolo. L’emergenza, qualunque sia la forma con cui essa si presenti, porta con sé circostanze eccezionali capaci di mettere sottosopra la nostra organizzazione personale e sociale: salute, abitare, accesso al cibo e all’acqua sono solo alcuni degli ambiti ad essere maggiormente colpiti durante crisi o eventi calamitosi mentre si inaspriscono le disuguaglianze. Con il ricorrere sempre più frequente di crisi ambientali…


di Nicolò Di Bernardo

Durante la Fase 1 della gestione del contagio da Coronavirus in Italia, al progredire del lockdown, per un breve periodo veniva da pensare che fossimo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Con il susseguirsi dei comunicati del Presidente del Consiglio, con le lunghe spiegazioni dei conduttori televisivi, persino le piastrelle del nostro bagno sembravano capaci di recitare a memoria le prescrizioni dei decreti ministeriali.

Poi sono arrivati i dibattiti sulle mascherine (“le TNT sono altruiste, le FP2 sono egoiste”), le fake news nelle chat (“questo supermercato distribuisce generi alimentari gratuiti, iscriviti subito!”), gli incessanti aggiornamenti del modulo…


Una call for ideas per ridisegnare l’attesa alle fermate dei mezzi pubblici

L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia del COVID-19 ha prodotto cambiamenti radicali nelle nostre abitudini ed il graduale ritorno alla “normalità” ci sta ponendo di fronte ad una serie di questioni e riflessioni non banali riguardo la sicurezza e le relazioni negli spazi pubblici.

Mentre le città si stanno riorganizzando per promuovere una mobilità adeguata alle misure di sicurezza e in alcuni casi per ridisegnare gli spostamenti urbani per dare spazio a pedoni e ciclisti, è indubbio che una delle più grandi sfide create dalla pandemia è quella della sopravvivenza del trasporto pubblico.

Una indagine condotta da IPSOS in Cina sulle…


da spettatori dell’emergenza a protagonisti del cambiamento

In questi due mesi di lockdown ciascuno di noi ha svolto per lo più il ruolo di spettatore. Abbiamo assistito al divampare dell’emergenza, prima all’estero e poi nelle nostre città; abbiamo assistito all’adozione di misure di contenimento del contagio, che però hanno contenuto fortemente anche le nostre vite sociali e lavorative; abbiamo assistito ad un proliferare di previsioni su quello che ci attende nei prossimi mesi, così come un proliferare di opinioni su quello che ci si attende da noi, come genere umano, in un momento di svolta così radicale: dalla necessità di cercare una “nuova normalità” fatta di distanziamento…

Sociolab

Siamo un’impresa sociale. Facilitiamo la crescita di comunità e organizzazioni a partire dalle persone. www.sociolab.it

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store